Retrobite: Metal Gear Solid

Era il 1999 (per noi italiani) quando un uomo introverso, cupo e di poche parole riuscì a comunicare emozioni fortissime ed indimenticabili a milioni di videogiocatori attraverso la sua tormentata esistenza. Emozioni ed immagini che bucano lo schermo, arrivano dritte al cuore e, come un eterno istante, rimangono imprigionate nella nostra mente. Un crudo scenario di guerra che fa da … Continua a leggere